Medicina alternativa

di

La Medicina Alternativa

Al di fuori della medicina accademica, ci sono varie medicine alternative (medicina alternativa) che utilizzano metodiche differenti da quelle della medicina scientifica. Queste pratiche terapeutiche sono definite alternative perché la loro effettiva validità non è stata stabilita scientificamente, e quindi si scostano dalla medicina che invece procede sempre al vaglio sperimentale e al rigoroso esame scientifico.

Le terapie alternative sono state oggetto di svariate critiche. Un esempio ne è l’omeopatia, ad oggi priva di riscontro scientifico sia per ciò che concerne l’efficacia (ricondotta, laddove presente, dalla comunità scientifica all’effetto placebo), sia per ciò che riguarda i presunti meccanismi di funzionamento, in totale contrasto con le più elementari regole della chimica molecolare.

Secondo i medici alternativi l’ostilità accademica è dovuta, principalmente, ai reciproci interessi economici che legherebbero i medici ufficiali alle aziende bio-farmaceutiche. In particolare, l’industria farmaceutica costituirebbe un florido business che non tiene conto della salute del paziente; producendo farmaci che curano solo certi aspetti della malattia, causando però altri problemi, per i quali si potranno in seguito trovare altri farmaci da somministrare, gli unici a ricavare un qualche guadagno sarebbero i produttori, mentre i pazienti sarebbero costretti ad accettare questa condizione senza poter essere veramente curati. Questo fenomeno è noto come disease mongering.

D’altra parte anche il giro d’affari della medicina alternativa è imponente, con centinaia di migliaia di praticanti nelle svariate discipline, ed una stima di circa 50 miliardi di euro di spesa globale annua. Il fatto di utilizzare pratiche che allo stato attuale hanno dimostrato scarsa o nulla efficacia reale oltre all’effetto placebo, e, riguardo l’omeopatia, utilizzando farmaci privi di qualsiasi elemento attivo e per questo esenti dalle costose procedure di validazione e controllo richieste da farmaci allopatici, rende la medicina alternativa un’attività economicamente assai conveniente, quindi non esente dalle accuse di quegli stessi conflitti d’interessi che rivolge alla medicina basata su prove di efficacia.

 

LUCA MAZZUCCHELLI

LUCA MAZZUCCHELLI

Fisioterapista – Parma

More Posts - Website

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: